Iscriviti alla nostra newsletter - Assistenza tecnica:199422456

Il logger misura in maniera errata

Nel caso in cui i dati rilevati dal data logger fossero evidentemente sbagliati, cioè notevolmente distanti rispetto a quelle che sono le attese, è probabile che

  • il software che state usando non sia aggiornato alla versione più recente. Aprite la pagina del sito tecnosoft.eu con l'elenco dei software e scaricate l'aggiornamento per il vostro.
  • il logger viene usato fuori dal suo range di claibrazione. Fate riferimento a questa FAQ.
  • vi sia un problema sul data logger e che lo stesso possa essere danneggiato. In questo caso contattate l'assistenza Tecnosoft per avere istruzioni su come procedere.

Se, invece, i valori letti si scostano leggermente rispetto a quelli attesi non è necessario che il logger stia leggendo effettivamente valori non corretti. Per poter effettuare una verifica dell'accuratezza del dispositivo bisogna testarlo in un ambiente dove i parametri di temperatura, pressione, umidità restino costanti per un certo periodo di tempo. Inoltre, è necessario munirsi di un dispositivo di riferimento con certificato di calibrazione valido che possa fungere da confronto per i valori letti dal data logger Per effettuare correttamente il confronto è necessario che le parti sensibili del data logger e dello strumento di riferimento siano molto vicine e che i parametri ambientali di temperatura, pressione e umidità non varino per un tempo sufficientemente lungo che può andare dai 20 ai 40 minuti. Qualora disponiate di più data logger e vogliate confrontarli tutti insieme è necessario che siano programmati con un ritmo di acquisizione uguale per tutti e che siano posti in detto ambiente costante il più vicini possibile. Qualora persistesse il dubbio di letture non corrette contattate l'assistenza Tecnosoft.

Altre faq